Welcome, Guest. Please login or register.

Autore Topic: Inventori leggendari  (Letto 864 volte)

Offline Moon

  • Post: 3.279
  • Account bga: MadManMoon
Inventori leggendari
« il: Ottobre 23, 2016, 04:02:58 pm »
Spiegazione Inventori Leggendari

Inventori Leggendari
Per 4 o 5 giocatori.

Le componenti del gioco
A inizio partita, ogni giocatore riceve un set di 4 inventori (suddivisi a seconda della loro epoca storica), rappresentati da altrettante tessere nella quale sono riportati i loro valori iniziali in quattro aree scientifiche: fisica, chimica, meccanica e matematica; inoltre, essi hanno un obiettivo da raggiungere con annesso punteggio finale.


Ada Lovelace inizia con 1 in meccanica e in matematica: se raggiunge 1 in meccanica e 3 in matematica, il giocatore ottiene 3 punti. Albert Einstein parte con 1 in fisica e matematica e garantisce 9 punti in caso di raggiungimento di 3 punti nelle due specializzazioni.

Oltre a queste carte, ci sono le carte invenzione, comuni a tutti i giocatori: esse sono divise in tre epoche e sono caratterizzate da una determinata quantità di punti ricerca divisi per specializzazione scientifica, da un valore in punti vittoria e dal "tipo" di invenzione, ovvero:
0 - armi;
1 - trasporto;
2 - comunicazione;
3 - svago;
4 - tempo;
5 - energia.
Completano i materiali di gioco dei segnalini del proprio colore ed i gettoni premio, che possono dare punti vittoria, possono migliorare le singole conoscenze dei nostri inventori o dare altri vantaggi in gioco.


L'invenzione della fotografia: sono necessari 2 punti fisica, 4 punti chimica, 1 punto meccanica e 2 punti matematica per scoprirla. A fine partita vale 3 punti vittoria ed è un'invenzione di tipo 3 - svago (il simbolino azzurro in alto a destra).

Come si gioca
Una volta distribuiti i set di carte inventore, vengono girate tante carte invenzione della prima epoca quanti sono i giocatori, più ulteriori tre carte. Su ognuna delle carte invenzione in gioco vengono piazzati due gettoni premio a caso.

Nel proprio turno, un giocatore può far lavorare un proprio inventore o far riposare i propri inventori.
Se sceglie di far lavorare un proprio inventore, deve selezionarlo e selezionare una delle carte invenzione sul tavolo: il giocatore di turno "coprirà" più punti da ricercare possibili in base alle conoscenze del proprio inventore. Da quel momento, l'inventore al lavoro non potrà essere selezionato per fare altro, finché non vengono fatti riposare.


Esempio: decido di far lavorare Nikola Tesla sull'invenzione del mulino a vento. Egli ha 2 punti meccanica e servono proprio 2 punti meccanica per il mulino: andrò a coprire con i miei segnalini i 2 punti meccanica necessari per scoprire l'invenzione.

L'azione alternativa al fare lavorare un inventore è, per l'appunto, farne riposare almeno uno (fino a tutti e 4, se sono tutti e 4 occupati): gli inventori al lavoro si "resettano" e sono nuovamente utilizzabili.

Quando un'invenzione viene completata, l'ultimo giocatore ad aver piazzato un segnalino ottiene il marker di primo giocatore e si procede alla distribuzione dei premi. Si contano i segnalini di ogni giocatore sulla carta e fino a tre giocatori vengono premiati: l'ordine viene determinato dal numero di segnalini e, in caso di parità, da chi ha il marker di primo giocatore (o da chi è più vicino ad esso).
Chi ha diritto al premio può scegliere se prendere la carta appena scoperta oppure uno dei due segnalini su di essa.

Una volta che la penultima invenzione è stata ricercata, si passa alla seconda fase di gioco, con le invenzioni della seconda epoca (eventuali segnalini posizionati sull'ultima invenzione, non ricercata, tornano ai rispettivi proprietari). Fra un passaggio e l'altro di epoca eventuali inventori al lavoro rimarranno al lavoro.
La seconda epoca funziona allo stesso modo della prima e la terza funziona come le prime due.

Calcolo dei punti
I punti si ottengono in 4 modi:
- migliorando un proprio inventore fino a soddisfare i requisiti richiesti sulla sua carta (in basso a destra);
- ottenendo le carte invenzione (il cui valore va da 1 a 3 a seconda dell'epoca);
- ottenendo gettoni premio (il cui valore va da 1 a 3);
- ottenendo carte invenzione di vari tipi in modo da poter costituire una scala, partendo da 0 e includendo tutti i numeri (se ad esempio ottengo invenzioni di tipo 0, 1 e 2 ottengo 2 punti; se ho ottenuto invenzioni di tipo 0, 2, 3, 4, 5 non ottengo nulla in quanto la scala che parte da 0 si ferma a 0).
« Ultima modifica: Ottobre 24, 2016, 08:03:52 pm da Moon »

Offline Moon

  • Post: 3.279
  • Account bga: MadManMoon
Re:Inventori leggendari
« Risposta #1 il: Ottobre 24, 2016, 09:27:10 pm »
Note sui gettoni premio

- quelli col simbolo dei punti vittoria danno punti vittoria e fin qui non ci piove;
- quelli numerati (2, 3, 4) offrono un avanzamento in una delle specializzazioni dell'inventore prescelto solo per raggiungere quel numero. Cioè, un gettone con scritto 3 permette soltanto di portare una specializzazione di un inventore da 2 a 3! (in tal senso, tutti i gettoni hanno sul retro il numero 1, possono quindi essere utilizzati per portare da 0 a 1 una specializzazione);
- quelli con la stellina sono dei "jolly" da poter usare quando si mettono in ordine i tipi di invenzioni per ottenere punti (ad esempio, si hanno le carte 0, 2 e 3 e un gettone con la stellina: lo si fa valere come un 1);
- quelli col caffè fanno riposare gli inventori senza consumare un turno;
- quelli coi cubetti permettono di giocare due cubetti aggiuntivi a quelli che il proprio inventore può ottenere, ma questo vale per un solo turno.